Quello dei Cavensi è come un marchio a fuoco, rimane.

(estratto da video del 4.7.2015 youtube canale Sbandieratori Cavensi Official)

Domenico Sorrentino

Fondatore e Presidente Onorario Ente Sbandieratori Cavensi - Città di Cava de' Tirreni

istantanea_001 b.jpg
543326_4166896256567_770497265_n.jpg

Domenico Burza
Presidente Ente Sbandieratori Cavensi - Città di Cava de' Tirreni

L'Ente Sbandieratori Cavensi - Città di Cava de' Tirreni

L’Ente Sbandieratori Cavensi - Città di Cava de’ Tirreni è dal 1988 riconosciuto ente di promozione di attività di rilevante interesse in campo educativo e culturale (Legge Regionale n. 49 del 6 maggio 1985), nonché  associazione legalmente riconosciuta (D.P.R. n. 361 del 10 febbraio 2000), ha come finalità la promozione e la divulgazione, in campo nazionale ed internazionale, della storia e delle tradizioni della città di Cava de’ Tirreni tra il XV ed il XVII secolo ed è la diretta prosecuzione, sviluppata in più sezioni, dell'attività iniziata il 17 giugno 1971 della prima formazione organizzata di sbandieratori nella città di Cava de' Tirreni

Diffonde nel mondo la consapevolezza del valore delle diversità culturali, favorendo l'incontro tra le diverse tradizioni folkloristiche e ponendo al vertice la considerazione dei princìpi e delle espressioni di dialogo fra popoli, in osservanza della Convenzione UNESCO per la Protezione e la Promozione della Diversità delle Espressioni Culturali, approvata il 20 ottobre 2005 dalla XXIII Conferenza Generale dell’UNESCO e ratificata dall’Italia con legge n. 19 del 19 febbraio 2007.

Il Consiglio Direttivo

Ai sensi del vigente Statuto, "il Consiglio Direttivo ha il governo dell'Ente Sbandieratori Cavensi".

"Il Consiglio Direttivo, presieduto dal Presidente dell'Ente Sbandieratori Cavensi, è costituito da sei soci maggiorenni aventi almeno tre anni di ordinariato. Nomina tra i suoi membri il Vice Presidente, il Tesoriere ed il Segretario Generale ed attribuisce a ciascun consigliere almeno un incarico".

Composizione dell'attuale Consiglio Direttivo eletto il 18 maggio 2021:

Domenico Burza

Presidente

Romualdo Piombo

Tesoriere

Ernesto Senatore

Consigliere

Daniela Carratù

Vice Presidente

Anna Ruggiero

Consigliere

Guido Sorrentino

Segretario

Amelio Vitale

Consigliere

La struttura

Per la realizzazione dei suoi obiettivi, l'Ente si articola in cinque sezioni, ognuna con specifici compiti e con una propria struttura organizzativa.

È uno dei settori di maggiore riferimento dell'Ente. Gli sbandieratori, i musici e i personaggi del corteo storico rievocano le gloriose vicende della città di Cava a cavallo tra il XV ed il XVI secolo.

Il settore è costituito da studiosi ed appassionati della storia e delle tradizioni della Città di Cava de' Tirreni. Esso svolge attività di ricerca finalizzata alla crescita dell'Ente, nonchè alla trasmissione, diretta alle nuove generazioni, del patrimonio storico, documentale e culturale cavese.

È il settore dell'Ente che cura i rapporti con altre realtà culturali internazionali. La sua attività permette all'Ente di partecipare ad appuntamenti di grande rilevo internazionale.

È la sezione che cura l'organizzazione del Festival delle Torri, rassegna internazionale di musica, danza, arte e folklore, dal 1988 fiore all'occhiello dell'Ente Sbandieratori Cavensi.

Il settore cura la formazione delle nuove leve dell'Ente. Inoltre, esso permette ai giovani atleti iscritti la partecipazione alle gare e ai campionati nazionali della Federazione Italiana Sbandieratori.

Please reload

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Grey YouTube Icon